Formaggi

Riserva del Fondatore l’elite dei formaggi

Definito così solo in Italia o riconosciuto anche in altri paesi?

Ben ritrovati nel nostro blog dove ogni volta parleremo dei nostri prodotti, in modo da farvi entrare nel mondo della nostra splendida Toscana.

Oggi vi porterò alla scoperta di un formaggio della nostra gamma. E’ definito dai nostri clienti l’elite dei formaggi. Se qualcuno è un esperto magari ne avrà sentito parlare, il prodotto in questione è il Riserva del Fondatore prodotto dal caseificio il Fiorino.

Partiamo da un po’ di storia.

Il caseificio il Fiorino nasce nel 1957 a Roccalbegna, un piccolo paesino alla pendici del monte Amiata. Dulio, il fondatore, aprì il suo primo stabilimento in via del Moro. Decise di incidere la data della fondazione su di un punzone e rimase attaccata alla vecchissima caldaia fino al trasferimento della ditta. 

Infatti dopo il primo stabilimento, la ditta nel 1962 si trasferì in via Amiata. Era necessario più spazio e così venne aperto questo complesso casa-bottega. L’ impianto così fresco e umido, ancora oggi è utilizzato per la stagionatura del pecorino.

L’ultimo trasferimento della ditta si ha nel 1989. In quell’anno in località Paiolaio viene realizzato il modernissimo stabilimento, il quale dà lavoro a famiglie del posto. L’azienda ha un fatturato sempre in crescita grazie alla sua esportazione di prodotti in Europa, America, Giappone e Australia. 

Dulio non è più capo della ditta, ma la figlia Angela e suo marito Simone hanno preso il suo posto. Entrambi sono riusciti a mantenere la tradizione e genuinità dell’azienda anche a livello internazionale

Il Riserva del Fondatore è  il miglior pecorino al Mondo al Super Gold di Londra e ha vinto la medaglia d’oro al “Mudial du Fromages et des products Laitiers”.

Questo formaggio è creato dalla figlia Angela e il marito Simone in onore di Dulio. 

E’ stato creato come ringraziamento al fondatore della ditta. Non ha creato solo il caseificio ma ha lasciato alla figlia questa prestigiosa realtà che oggi è arrivata a toccare il successo. 

Il fondatore è definito “IL FORMAGGIO” per antonomasia del caseificio. E’ prodotto con solo latte ovino locale accuratamente selezionato. Il latte è lavorato con metodi antichi della tradizione. L’affinamento avviene all’interno delle grotte del caseificio; e si vere e proprie grotte. L’ambiente fresco e umido all’interno agevola la stagionatura e l’affinamento.

Una forma può variare il suo peso dai 18 ai 20 kg. Nella crosta non sono utilizzati conservanti, quindi quella che si ottiene è una crosta naturale. Il suo odore è inconfondibile, ha un’intenso profumo vegetale e leggermente fruttato. Ma fidatevi il meglio deve ancora venire. Appena viene appoggiato sul palato si ha un’esplosione di sapori. Si possono sentire note di frutta secca che tendono a note dolci. Queste vi accompagneranno fino sul finale.

Un consiglio è quello di  abbinare un miele di castagno, una confettura di fichi oppure delle cipolle glassate. Avrete così un ottimo stuzzichino da aperitivo ma anche un fine pasto piacevole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *